La storia del personal computer ( PC )

I primi personal computer si diffusero negli anni '70 come microcomputer di fascia bassa.

Inizialmente i personal computer erano accomunati con gli home computer. Poi le due tipologie si separarono per occupare due distinti segmenti del mercato.

Qual è il primo personal computer della storia

Il primo personal computer della storia fu il computer Apple II, lanciato sul mercato nel 1977.

il modello APPLE II del 1977 è considerato il primo personal computer della storia

Dopo la Apple entrarono nel mercato dei piccoli elaboratori elettronici molti diversi altri competitor, tra i quali anche il colosso dell'informatica IBM a partire dal 1981.

Qual è la differenza tra home computer e personal computer

Negli anni '80 si cominciò distinguere tra home computer e personal computer.

  1. Gli home computer erano piccoli elaboratori di fascia bassa. Erano meno potenti e meno accessoriati. Furono dedicati prevalentemente al mercato videoludico ( videogames ).
  2. I personal computer erano piccoli elaboratori di fascia media. I PC montavano dei processori più veloci e potenti. Erano in grado di elaborare una maggiore quantità di dati in un secondo. Erano nati come computer a uso personale ( computer personale ) ma soddisfacevano bene soprattutto le esigenze business e professionali.

Nota. I primi personal computer erano caratterizzati da un'architettura molto più completa rispetto agli home computer. Spesso disponevano di unità interne come il disco fisso ( hard disk ) e il floppy-disk, di unità periferiche esterne di input/output ( monitor esterno, tastiera, mouse,stampante, scanner, ecc. ).

I primi personal computer utilizzavano un sistema operativo a caricamento esterno tramite floppy-disk. Spesso erano privi di hard-disk.

Erano dei computer fissi da tavolo. Per questa ragione ancora oggi li chiamiamo computer desktop.

esempio di personal computer degli anni '80

C'era anche una versione tower. Nel PC in versione tower ( "torre" ) il cabinet è in verticale. I componenti interni, il monitor e la tastiera sono sempre gli stessi. Cambia soltanto la forma.

Negli anni '80 il mercato dei personal computer fu prevalentemente dominato dai PC Ibm e dalla linea dei computer Mac della Apple.

I personal computer compatibili

Negli anni '90 si diffuse anche il mercato dei personal computer compatibili.

Nota. Erano conosciuti anche come PC IBM compatibili perché utilizzavano gli stessi processori Intel o dei processori compatibili.

A differenza dei PC IBM quelli compatibili avevano una configurazione variabile. Erano assemblati componente per componente in base delle esigenze dell'utente finale.

vecchi personal computer desktop e tower

L'assemblaggio della componentistica interna consentiva agli utenti di scegliere ogni singolo componente ( hard-disk, memoria, processore, ecc. ).

La diffusione dei PC compatibili ridusse notevolmente il prezzo di vendita dei personal computer.

I personal computer smisero di essere una soluzione di fascia media e professionale. Divennero accessibili anche alle fasce di consumo più basse.

I PC assemblati causarono indirettamente la scomparsa degli home computer. Allo stesso prezzo dei vecchi home computer, ora i consumatori potevano acquistare un PC con maggiore potenza di calcolo e un monitor dedicato.

Negli anni '90 si diffusero anche dei sistemi operativi con interfaccia grafica ( GUI ). Questo rese i PC molto più semplici da utilizzare per gli utenti inesperti.

I personal computer portatili

In questi anni comparvero anche i primi computer portatili ( laptop ) che si affiancarono ai computer fissi.

un esempio di computer portatile ( notebook )

I primi laptop si diffusero presso un'utenza professionale. Avevano il vantaggio di essere meno ingombranti in quanto integravano lo schermo e la tastiera. Inoltre, potevano chiudersi a libro.

Per questa caratteristica sono anche conosciuti come notebook ( quaderni ).

un PC portatile è una soluzione mobile e può essere usato all'apertoUno dei punti di forza dei computer portatile era la possibilità di essere usati all'aperto.

A differenza dei PC fissi, i notebook integravano una batteria ricaricabile che permetteva l'autonomia di funzionamento del computer anche senza corrente per qualche ora.

Negli anni duemila il prezzo dei computer portatili cominciò a scendere. I laptop divennero un sostituto del desktop anche presso l'utenza domestica ( consumer ).

Ai notebook si affiancarono delle versioni più piccole e ancora meno ingombranti: i netbook e gli ultrabook.

  1. I netbook erano portatili di piccole dimensioni con performance molto limitate, processore e memoria minima. Erano soprattutto delle soluzioni a basso costo ( low cost ).
  2. Gli ultrabook erano portatili di piccole dimensioni ma disponevano di hardware miniaturizzato che consentiva performance più elevate.

Il mercato dei PC continuò a crescere fino agli anni duemila. Poi entrò in una fase di maturità.

La crisi dei personal computer a causa degli smartphone

Recentemente il mercato dei personal computer sta accusando la convergenza tra il mercato della telefonia mobile, dell'elettronica di consumo e dell'informatica.

Oggi i tablet e i cellulari smartphone / phablet hanno una capacità di calcolo sufficiente per far girare software ( applicazioni ).

Sono diventati delle soluzioni alternative sia ai computer fissi che ai computer portatili.

un esempio di lettura tramite computer tablet

Esempio. Molti utenti preferiscono utilizzare un tablet per navigare in internet, sul web o leggere la proprie posta elettronica. Qualche anno fa era possibile svolgere queste attività soltanto tramite un personal computer.

A differenza dei PC, i computer tablet e gli smartphone hanno il vantaggio competitivo di essere più piccoli e di svolgere anche le funzioni della telefonia mobile.

I personal computer convertibili

Alcuni PC più recenti utilizzano lo schermo touchscreen e hanno la duplice funzione di tablet e computer portatile. Sono detti computer convertibili.

esempio di computer convertibile

I personal computer stanno progressivamente tornando a essere una soluzione informatica soprattutto per le utenze professionali.




Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda