Il minicomputer

I minicomputer sono computer di medie dimensioni con una potenza di calcolo inferiore rispetto a un mainframe ma superiore rispetto a un personal computer.

Perché si chiamano mini computer? Il nome ti potrebbe ingannare. In realtà, non si tratta di piccoli computer. Sono comunque elaboratori potenti. Cominciarono a costruirli quando erano in commercio soltanto i mainframe. Non esistevano ancora i PC. I minicomputer erano una soluzione meno potente ma più economica dei mainframe. Per questa ragione li chiamarono "mini" computer.

Quali sono le applicazioni del minicomputer

Il minicomputer è utilizzato soprattutto come computer server nelle attività di lavoro in multitasking e nelle reti di computer.

Gli utenti si collegano al minicomputer tramite i terminali o i computer client per accedere alle risorse centrali del sistema informativo.

un esempio di architettura di rete con minicomputer server

Era un'architettura di rete molto comune negli anni '70 e '80. In particolar modo nelle piccole e medie imprese.

La storia dei minicomputer

I primi minicomputer furono prodotti negli anni Sessanta per soddisfare la domanda delle aziende di medie dimensioni.

A quei tempi erano in commercio soltanto i mainframe.

I mainframe erano elaboratori elettronici molto costosi, soltanto le grandi aziende e gli enti pubblici potevano acquistarli.

Pertanto, gran parte delle piccole e medie imprese era tagliata fuori dal mercato informatico.

Per rispondere a queste esigenze, furono progettati anche degli elaboratori più piccoli, detti "mini" computer.

Nota. Li chiamarono "mini" computer in relazione ai mainframe. In realtà, sono elaboratori elettronici abbastanza potenti. Il termine "mini" non deve crearti confusione. A quell'epoca non esistevano ancora i PC.

I minicomputer erano meno potenti rispetto ai mainframe. Avevano una capacità di calcolo e di memoria inferiore.

Tuttavia, costavano molto meno ed erano accessibili a tutte le imprese.

Grazie ai minicomputer molte piccole e medie imprese aprirono dei centri di elaborazione dati ( CED ) al loro interno e si avviarono sulla strada della office automation.

Alla fine degli anni '70 il mercato di minicomputer iniziò a cambiare.

Il mercato dei minicomputer cominciò a cambiare quando furono messi in commercio i primi personal computer ( PC ).

I PC avevano una potenza di calcolo inferiore rispetto ai minicomputer ma erano notevolmente più economici. Crearono un ulteriore segmento commerciale e occuparono la fascia più bassa del mercato.

Nota. Dal punto di vista esteriore è difficile distinguere un minicomputer moderno da un personal computer, in quanto entrambe le categorie di computer hanno dimensioni simili anche se la potenza di calcolo è diversa.

Dopo l'arrivo dei personal computer, i minicomputer continuarono a essere utilizzati soprattutto come server nelle reti locali o geografiche.

Il termine stesso "minicomputer" divenne inadeguato e cadde in disuso.

Fu sostituito con altri nomi come workstation o computer server.

Perché il termine minicomputer divenne inadeguato? Il PC aveva una capacità di calcolo inferiore al minicomputer. Era strano continuare a chiamare "mini" un computer più potente e più costoso. Per questo motivo gli cambiarono nome.




Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda