Gli home computer

Gli home computer erano una categoria di piccoli elaboratori elettronici, dal costo e dalle prestazioni molto contenute.

Perché si chiamavano home computer? Erano progettati per rispondere alle esigenze dell'utenza domestica. Per questo si chiamavano "home" ( casa ) computer.

Furono molto popolari negli anni '80 e '90.

Qual è la storia degli home computer

I primi home computer comparvero all'inizio degli anni '80.

Erano computer di piccoli dimensioni e poco potenti, destinati prevalentemente alle utenze più giovani.

A cosa servivano?

Gli home computer rispondevano ai bisogni videoludici.

Di fatto, gli home computer erano acquistati come console per videogiochi.

Grazie al prezzo di acquisto contenuto e alla diffusione di un ampio catalogo di videogiochi, gli home computer ottennero un grande successo.

Sugli home computer si formò la prima generazione di programmatori. Pur essendo utilizzati per giocare, non si trattava di semplici console ma di computer veri e propri. Gli utenti più esperti li utilizzarono per programmare. In particolar modo in BASIC.

Alcuni home computer conobbero una distribuzione rapida su scala globale.

In particolar modo, si distinsero due marche, la statunitense Commodore con il C-64 ( Commodore 64 ) e l'inglese Sinclair con lo ZX80 - ZX81 e lo Spectrum.

alcuni esempi di home computer degli anni '80

Perché gli home computer sono scomparsi?

All'inizio degli anni '90 gli home computer entrarono in una fase di maturità e scomparvero rapidamente dalla scena.

Furono sostituiti dall'arrivo delle console di videogiochi di nuova generazione ( es. Sony Playstation ) e dalla diffusione dei personal computer compatibili.

L'era degli home computer si concluse definitivamente verso la metà degli anni '90 dopo quasi quindici anni di storia.

Quali sono le caratteristiche di un home computer

I primi home computer utilizzavano dei processori a 8 bit.

La tastiera ( keyboard ) era integrata sul monoblocco del computer.

Erano privi di monitor in quanto potevano utilizzare come uscita video lo schermo di un televisore.

le principali caratteristiche degli home computer

Il monitor era un accessorio. Negli home computer il monitor non era una periferica di output indispensabile al loro funzionamento.

Essendo senza monitor, il prezzo di vendita degli home computer era molto basso.

I primi home computer non avevano floppy disk o altre unità di lettura esterne.

Anche il floppy disk era un accessorio. Il floppy disk era un'unità esterna particolarmente costosa. I floppy disk integrati nel monoblocco comparvero verso la fine degli anni '80 negli home computer di seconda generazione.

Tuttavia, i dati potevano essere registrati sulle comuni audiocassette a nastro magnetico tramite dei registratori.

Era un'alternativa abbastanza economica a quei tempi.

Qual è la differenza tra home computer e personal computer

Gli home computer furono lanciati sul mercato quasi contemporaneamente ai personal computer ( PC ).

I personal computer erano prodotti di fascia medio-alta destinati a soddisfare le esigenze business.

Gli home-computer erano prodotti di fascia bassa. Erano più adatti a soddisfare le esigenze degli utenti più giovani e degli utenti domestici.

Del resto, si chiamano "home" ( casa ) computer proprio per questo motivo.




Non hai risolto il tuo problema? Scrivi una domanda